Blog

3 linee guida SEO fondamentali per un E-commerce di successo

linee guida seo e-commerce

Lavorare per ottimizzare al meglio un sito E-commerce è molto differente che farlo per qualsiasi altro tipo di sito web.

Secondo la mia esperienza, a volte si pone troppa attenzione su cose che invece, agli occhi di Google, sono molto superficiali, mentre se ne tralasciano altre che invece sono importantissime per i motori di ricerca.

Oggi in questo articolo voglio parlarti di 3 linee guida SEO che sono fondamentali per aver un E-commerce di successo e in grado di posizionarsi ai primi posti sui motori di ricerca.

Prova a dare più attenzione a queste cose e vedrai che il tuo E-commerce farà enormi balzi in avanti nelle SERP di Google.

Se invece sei interessato ad approfondire altri aspetti SEO specifici per Magento, ti consiglio di leggere questi due articoli:

E ricordati di fammi sapere nei commenti se questi articoli ti è stato utile.

Le linee guida degli E-commerce sono diverse da altri tipi di siti

Innanzitutto dobbiamo sapere cosa sono i quality raters. Ogni volta che google rilascia uno dei suoi “animali” (gli aggiornamenti degli algoritmi come ad esempio Panda o Pinguin), o fa altri cambiamenti nei suoi algoritmi, ha sempre bisogno di sapere se questi cambiamenti sono positivi o no.

Ecco che fà questo grazie a “quality raters” che letteralmente significa “valutatori di qualità”.

I “quality raters” sono persone che lavorano per google e che hanno il compito di vedere se i risultati delle SERP (Search Engine Results Page) sono di qualità oppure no, ed in questo ultimo caso, google attua delle modifiche degli algoritmi.

Una volta che gli algoritmi sono testati e approvati dai “quality raters”, Google rende pubbliche le linee guida SEO. Queste servono per far conoscere ai webmaster su cosa si dovrebbe basare l’ottimizzazione dei siti web e come fare siti web migliori.

Detto questo, dobbiamo sapere che le linee guida SEO degli E-commerce sono molto diverse rispetto alle linee guida dei blog o di altri tipi di siti. Questo perché le due tipologie di sito hanno scopi totalmente diversi: un blog in genere, ha lo scopo di informare un lettore, mentre un E-commerce ha lo scopo di fornire il prodotto migliore possibile che l’utente sta cercando.

Ora andiamo insieme ad esaminare 3 principali linee guida SEO a cui un E-commerce dovrebbe fare riferimento.

1. Una pagina dei prodotti di alta qualità secondo le linee guida

Secondo Google per poter essere di alta qualità una pagina prodotto dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:

Un MC (Main Content) di qualità

Mc significa letteralmente “Main Content” e questo si riferisce a tutti i contenuti che si possono trovare nelle pagine dei prodotti. Con questo si intende tutte le informazioni sul prodotto stesso come immagini, commenti, caratteristiche, come viene fatto il prodotto, i vantaggi che offre etc….

Più informazioni darai di un prodotto e più Google interpreterà questo come di qualità; stessa cosa se inserisci varie immagini. Questo approccio infatti, porterà il nostro contenuto più in alto nella SERP.

Al contrario ricordati che se metti un’ immagine sola, una descrizione scarsa e poche informazioni, questo sarà valutato dai motori di ricerca come un contenuto di bassa qualità e quindi penalizzato.

Una pagina prodotto “User-Friendly”

Ricordati sempre che lo scopo di questa pagina è di informare l’utente e indirizzarlo verso l’acquisto.

Con questo mi rivolgo sopratutto ai web designer che spesso creano pagine prodotto un pò confusionarie e questo potrebbe fare in modo che l’utente lasci il sito.

Secondo le linee guida SEO, la pagina di un prodotto deve essere quanto più chiara possibile.

Ad esempio utilizzare un’ immagine grande, fornire la possibilità di cambiare colore al prodotto, dare informazioni chiare sulle sue caratteristiche, magari a video o con recensioni, possono essere tutti ottimi strumenti per “catturare” il cliente.

Tante recensioni positive

Ottenere tante recensioni positive è importantissimo per una pagina di un prodotto di qualità.

Queste non solo permettono un migliore posizionamento su Google, ma aiutano anche gli acquisti da parte degli utenti. Se un utente non è sicuro se comprare un prodotto, che cosa va a guardare? Le recensioni.

Sono infatti proprio queste che indirizzeranno molti cliente insicuri verso l’acquisto.

Lo so, non è facile ottenere tante recensioni, per lo più positive ma, se si vende un prodotto di qualità e se si è pazienti, arriveranno con il tempo.

Prossimamente scriverò un articolo dove approfondirò varie startegie per aumentare il numero delle recensioni per il tuo E-commercie, perciò stay tuned 😉

Dopo aver analizzato come deve essere una pagina prodotto di qualità, sei pronto per vedere un esempio reale?

Questa pagina ha tutte le caratteristiche di cui ti ho appena parlato, esaminala attentamente.

pagina prodotti linee guida E-commerce di successo-

2. Una pagina delle categorie ottima per Google

Ora che hai visto come deve essere una perfetta pagina dei prodotti, andiamo a vedere come invece deve essere strutturata una pagina delle categorie.

Un contenuto di qualità

Le considerazioni di qualità descritte per la pagina di prodotto, si devono estendere anche alle pagine delle categorie, ma qui siamo in un contesto diverso. In una pagina prodotto, una maggiore qualità significa più informazioni possibili su di esso, mentre qui ci troviamo in una pagina di una categoria, e perciò bisogna offrire all’utente un elenco di prodotti tra cui scegliere.

In questa pagina l’utente compara vari prodotti ed alla fine ne sceglie uno, perciò ha bisogno di poche informazioni ma buone.

Navigando su internet, spesso trovo alcune pagine delle categorie con tantissime informazioni sui prodotti. Questo approccio non è corretto, in quanto in questa pagina, tali informazioni non servono a niente. Se un utente vuole saperne di più su un prodotto clicca sulla pagina relativa allo stesso.

Le cose che secondo me in una pagina di una categoria sono sufficienti e che non devono assolutamente mancare sono:

  • Il prezzo
  • Una foto chiara del prodotto
  • Il nome del prodotto e la marca
  • Magari è molto utile anche segnalare se alcuni prodotti sono in offerta, oppure sono esauriti.
  • Un’ altra cosa che secondo me è importante è l’aggiunta delle stelline con la media delle valutazioni degli utenti.

SC (supplementary content) di qualità

Con questo termine si fa rifermento a tutte le opzioni per visualizzare i prodotti e alla navigazione a livelli.

Per avere un SC di qualità, un utente deve essere in grado di cercare e comparare vari prodotti nel miglior modo possibile. Per fare questo, deve trovarsi di fronte diverse opzioni.

Eccone alcuni esempi

  • Scegliere se visualizzare l’immagine dei prodotti piccola, media o grande.
  • Scegliere se visualizzare i prodotti più venduti, quelli con prezzo più basso o quelli con maggiori recensioni.
  • Scegliere se visualizzare solo i prodotti in offerta.

Queste sono alcune delle opzioni che si possono includere per migliorare la navigazione dell’utente.

Più opzioni include il tuo sito e meglio è.

Questo non solo migliorerà l’esperienza del cliente, ma agli occhi di Google, un sito con queste caratteristiche apparirà di qualità maggiore, perciò avrà anche un miglior posizionamento nei motori di ricerca.

Ecco qua un esempio del colosso Amazon, dove puoi vedere un’ incredibile quantità di filtri e opzioni per facilitare la ricerca dei prodotti.

e-commerce di successo linee guida

3. Una pagina di pagamento perfetta per la SEO e per l’utente

Un altra pagina che secondo le linee guida di Google è importantissimo rendere di qualità è la pagina di pagamento.

Accade spesso che molti clienti arrivino in questa sezione del sito e subito dopo lo abbandonino.

Per evitare questo, ci sono alcuni suggerimenti che posso darti e che anche agli occhi di Google saranno visti positivamente.

Un design semplice

L’occhio vuole sempre la sua parte: il design deve essere bello, intuitivo e semplice.

L’utente non deve perdersi in cose inutili che lo possono distrarre dall’acquisto.

Poche informazioni

Devi chiedere al cliente meno informazioni possibili, solo quelle necessarie per procedere all’acquisto.

Sicuramente ti sarà capitato che stavi per comprare qualcosa e hai lasciato perdere alla fine solo perche dovevi inserire troppi dati personali.

Bene, questo è quello che va evitato e per farlo bisogna inserire il minimo di campi da riempire.

Offri qualcosa per incentivare l’acquisto

Secondo me il modo migliore per incentivare l’utente è mettere la spedizione gratuita. Questo aiuterà moltissimo le vendite.

Un altro suggerimento è quello di regalare dei coupon sconto che possono essere utilizzati entro una certa data. In questo modo il cliente:

  • Sarà incentivato ad un altro acquisto perché deve consumare il coupon.
  • Sarà incentivato a fare il prossimo acquisto in fretta, altrimenti perde lo sconto.

Un operatore sempre disponibile

Se metti a disposizione un operatore con cui un cliente può parlare, aiuterà gli utenti che hanno piccoli dubbi, a procedere all’acquisto.

Questo inoltre è un bel modo per far vedere che il servizio clienti di quel E-commerce è ottimo.

Conclusioni

In questo articolo ti ho spiegato come modificare la pagina dei prodotti, la pagina delle categorie e quella del pagamento per ottenere un buon coinvolgimento da parte dell’utente.

Queste sono solo alcune delle pagina da ottimizzare per ottenere un miglior posizionamento, ma ci sarebbero molti altri aspetti su cui si potrebbe discutere a lungo. Ho deciso di parlare di queste 3, perché a mio parere sono le più importanti.

Se vuoi saperne di più sulla SEO, dai un occhiata anche a questi articoli:

Comunque, se metti in atto questi importanti consigli, sono convinto che con il tempo vedrai ottimi risultati.

Fammi sapere nei commenti se otterrai dei miglioramenti del tuo E-commerce e se questo articolo ti è stato utile.


Se hai trovato questo articolo interessante, iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle prossime novità di 1604lab!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Andrea Pascale
Corso Magento
Categories
Ultimo progetto Realizzato
Realizzazione sito web Star Diesel

Star Diesel

Restyling completo sito web

Continua a leggere »
Seguici sui Social Network!
Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere news sul mondo del web e aggiornamenti su 1604lab!



Interessato ai nostri servizi?

Chiamaci al n° +39 06 7810985 oppure compila il form che segue per parlare del tuo progetto!

Utilizza il box che segue per inserire maggiori informazioni sulla tua richiesta.